clearChiudi Menu

Categoria:Vela Scritto il :24 Maggio 2017

Una passione lunga 151 miglia

Un record senza precedenti, oltre 200 barche e una passione lunga 151 miglia, per un totale di circa 2.000 velisti tra armatori ed equipaggi, fra cui molti atleti con esperienze di Coppa America, Vela Olimpica e Oceanica. Questi i numeri della 151 Miglia – Trofeo Cetilar a poco meno di due settimane dalla partenza.

La 151 Miglia – Trofeo Cetilar in sole 8 edizioni è diventata la regata d’altura del Mediterraneo più affollata, seguita e amata dai regatanti offshore.

La rotta è da sempre elemento di vanto per l’organizzazione e apprezzata dai partecipanti, con partenza da Marina di Pisa, con un suggestivo passaggio davanti alla costa per poter ammirare il passaggio delle barche dal lungomare, il doppiaggio dell’isolotto della Giraglia, la discesa verso le Formiche di Grosseto, costeggiando prima la Corsica e poi lasciandosi e sinistra l’isola d’Elba, e infine la risalita fino all’arrivo di Punta Ala, dove le prime barche sono attese nella tarda mattinata del 2 giugno, sempre che le condizioni meteo siano favorevoli a una regata veloce.

Un percorso spettacolare con varietà di condizioni, passaggi fondamentali e la costa sempre a un passo. L’ideale sia per i navigatori esperti sia per i neofiti che trovano, a piacimento, la rotta più audace o più sicura per godersi al meglio una rotta che si snoda tra le meraviglie dell’arcipelago toscano.

percorso 151 Miglia

La rotta della 151 Miglia – Trofeo Cetilar

Una regata arricchita dagli ormai tradizionali 3 eventi a terra: un Crew Party di apertura riservato ai partecipanti previsto per mercoledì 31 maggio al nuovo ristorante dello YC Repubblica Marinara di Pisa presso il Porto di Pisa, un Briefing Tecnico allo YC Livorno al mattino del 1 giugno e un Dinner Party conclusivo in riva al mare il 3 giugno negli spazi dello YC Punta Ala.

 

dinner party 151 Miglia

Il Dinner Party a Punta Ala

Uno spettacolo di vele da godersi anche da terra, per chi il primo giugno fosse nelle zone del litorale pisano. La partenza sarà trasmessa in diretta streaming sulla App ufficiale della 151 Miglia disponibile in download gratuito per iOS e Android e sul sito ufficiale.

Un record ancora da battere stabilito da Ourdream nel 2011, di 16 ore e 25 minuti.
Una tappa fondamentale del Campionato Italiano Offshore, del circuito del Mediterranean Maxi Offshore Challenge organizzato dall’IMA, l’Associazione Internazionale dei Maxi Yachts, e del Trofeo Arcipelago Toscano.

La 151 Miglia rientra nelle attività sportive della Federazione Italiana Vela e dell’Unione Vela d’Altura Italiana, è organizzata con il fondamentale supporto del main sponsor Cetilar®, brand della casa farmaceutica Pharmanutra, e dei partner Devitalia, SLAM e Rigoni di Asiago.